Il Live

Tapum Tapum

 I primi vent’anni della mia vita sono stati segnati dalle ninna nanne e dai canti di mia nonna...

Lei amava cantare accompagnandosi al mandolino e intervallava quelle melodie raccontandomi vicende di guerra, emigrazione e speranza...

La necessità di partire e cambiare per il sogno di una vita migliore. Il ritorno alle origini, l’attesa di un fratello che non sarebbe mai più tornato, partito per difendere la propria terra all’insegna di un ideale.

Tutto questo appare oggi lontano e forse fuori tempo, ma è l’eredità del passato il nostro punto di partenza, l’esperienza da cui ha origine la nostra identità.

Non si tratta della storia di mia nonna, ma quella di una persona come tante... Uomini, donne, figli, famiglie che si sono aggrappati al sentimento e alla forza per dare senso alla loro vita.

 La frenetica quotidianità e lo scorrere silenzioso del tempo rischiano di renderci indifferenti a tutto questo. Tuttavia la musica e la poesia nata dal popolo e per il popolo possono rendere vivo il ricordo e aiutarci ad essere uomini migliori nel presente e capaci di costruire il futuro.

 Con questo concerto vogliamo semplicemente ricordare che Noi siamo i rami di un albero che ha radici molto più profonde...

 Tapum Tapum Ricordi di Guerra e di Speranza

Voce: Jessica Da Re - Chitarra: Fabio Reolon

Il Concerto si articola su un repertorio di brani della tradizione popolare e non, i cui temi spaziano dalla prima alla seconda guerra mondiale e mettono in evidenza alcuni aspetti della quotidianità della vita del soldato, ma anche la figura della donna.

Lo spettacolo può essere presentato anche nella forma Tapum Tapum - Notizie dal fronte

con la presenza straordinaria di Laura Valente. In tal caso la lettura di lettere e poesie ci portano al di là della censura effettuata in tempo di guerra, e ci porta ad esplorare spaccati della vita del soldato e il suo rapporto con le famiglie.

Durata 70-90 min

 Concerto dedicato alla donna "Sempre Donna"

Formazione: Voce: Jessica Da Re - Chitarra: Fabio Reolon

Il repertorio intende affrontare il delicato tema della donna con le sue fragilità, debolezze, ma anche con la sua capacità di reagire e rialzarsi. Ad oggi ancora si parla femminicidio, il concerto intende creare un momento di riflessione per sensibilizzare e affrontare questo tema attraverso la musica.

Durata 90 min

 Concerto dedicata a Mogol

Formazione: Piano : M° Alessio Nelli - Voce: Jessica Da Re

Mogol è uno dei massimi autori della canzone italiana. Decine sono gli artisti che hanno collaborato con lui e centinaia i testi che hanno accompagnato la vita di ognuno di noi attraverso le canzoni.

Il concerto propone alcuni dei massimi successi di Mogol oltre al noto binomio Mogol- Battisti.

Durata 90 min

 Lezione Concerto dedicata alla musica italiana

Formazione: Piano : M° Alessio Nelli - Voce: Jessica Da Re, con la partecipazione del giornalista e critico musicale Andrea Direnzo

Un “viaggio” leggero ma significativo nella Storia della Canzone Italiana, dalle origini ai giorni nostri, toccando le tappe fondamentali e i nodi cruciali della sua evoluzione formale e contenutistica, in riferimento ai mutamenti storici, sociali e culturali del nostro Paese.

La canzone napoletana, la romanza, l’operetta, il caffè concerto, la rivista, l’avanspettacolo, le canzoni di Garinei & Giovannini, il Festival di Sanremo, Domenico Modugno, la nascita dei cantautori, le grandi interpreti (Mina, Milva, Vanoni), la canzone commerciale e la canzone d’autore, Lucio Battisti, Mia Martini, gli anni Settanta e la nuova generazione cantautorale, gli anni Ottanta/Novanta, canzoni e mass media... e tanto altro ancora.

Un racconto entusiasmante e coinvolgente, ricco di storie, aneddoti e testimonianze, accompagnato da una guida all’ascolto delle canzoni che hanno segnato un’epoca.

Durata: 2h (opzionale la forma seminariale 6 h)